<img height="1" width="1" style="display:none" src=" https://www.facebook.com/tr?id=314361584780169&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">

Il ruolo della formazione per imprese più reattive, consapevoli e innovative: il caso di Iveco Group

Il ruolo della formazione per imprese più reattive, consapevoli e innovative: il caso di Iveco Group

L’adozione delle tecnologie abilitanti dell’Industria 4.0 promuove efficienza lungo tutti i processi industriali, sia all’interno dell’azienda che lungo la supply chain. I vantaggi generati da queste tecnologie sono davvero tanti, ma perché un’azienda possa trarne il massimo valore occorre che operatori e manager siano dotati delle giuste skill, al fine di utilizzare al meglio anche le tecnologie emergenti ed essere sempre all’avanguardia, sfruttando a pieno i benefici di questa continua evoluzione.

È sempre più evidente che investire solamente in nuove tecnologie non garantisce il raggiungimento e il mantenimento di un vantaggio competitivo da parte delle aziende in un contesto di Industria 4.0; anche la forza lavoro deve essere opportunamente informata e formata al fine di raggiungere gli obiettivi strategici predefiniti dall’azienda stessa.

La formazione è oggi più che mai un fattore chiave per il successo di un’impresa ed è strategico per rimanere competitivi sui mercati internazionali e per ridurre l’impatto ambientale della propria organizzazione. Investire in formazione è il primo passo da compiere per vincere la sfida delle transizioni gemelle, digitale e sostenibile, e per realizzare ambienti di lavoro più innovativi, produttivi e sostenibili.

Per accompagnare e supportare le imprese italiane, in particolare le PMI, che vogliono intraprendere i primi passi verso la propria trasformazione digitale e sostenibile, coniugando le esigenze di business e di processo con l’innovazione tecnologica, MADE4.0, in collaborazione con le aziende partner, ha sviluppato la Scuola di Competenze 4.0, una struttura che si occupa di concepire, strutturare corsi di formazione rivolti a chi desidera aggiornare o riqualificare le proprie conoscenze nell’ambito dell’Industria 4.0 (I4.0).

L’offerta formativa di MADE4.0, che comprende sia corsi a catalogo che custom, copre tutto l’universo tecnologico a supporto dell’Industria 4.0, con un focus particolare sul cambiamento sistemico che l’implementazione tecnologica porta nelle aziende.

 

Migliorare la crescita aziendale con un percorso formativo: il caso di Iveco Group

Per sviluppare le competenze adeguate in ambito 4.0, Iveco Group, multinazionale automobilistica che opera nel settore dei veicoli commerciali e speciali, ha scelto MADE4.0.

Inizialmente, l’azienda ha deciso di iscrivere due figure professionali del proprio team manufacturing ad un corso a catalogo interaziendale della Scuola di Competenze 4.0.

Il corso scelto da Iveco Group è quello dedicato alla Manifattura 4.0, uno dei più trasversali e introduttivi dell’offerta a catalogo di MADE4.0. Si tratta di un corso interaziendale, cioè aperto a più aziende diverse per dimensione e settori di afferenza, che mediamente accoglie tra gli 8 e i 15 partecipanti.

Strutturato su due giornate formative, il corso si propone di raccontare tutte le tecnologie abilitanti l’I4.0 con l’obiettivo di far comprendere come queste possano modificare e migliorare i processi aziendali e trasformare la produzione, portando ad una maggiore efficienza e produttività, in un’ottica di integrazione che abilita la creazione di sistemi cyber fisici, in grado di connettere tutti i processi all’interno delle aziende, ma anche lungo la supply chain.

Nel dettaglio, nel corso vengono affrontati i temi della progettazione, simulazione, realtà aumentata e virtuale, robotica collaborativa, Additive Manufacturing, Industrial Internet of Things (IoT), Horizontal/Vertical integration, Big Data Analysis, sensorizzazione dei prodotti, Intelligenza Artificiale (AI) e Machine Learning (ML).

I corsi a catalogo di MADE4.0, interaziendali, si rivolgono alle aziende che stanno intraprendendo un proprio cammino digitale e offrono non solo una panoramica di tutte le soluzioni disponibili ma, soprattutto, la possibilità di acquisire le competenze necessarie per mettere a frutto le tecnologie, sia a livello operativo che come catalizzatore di un cambiamento profondo che influisce sul modello di business e sulla creazione di valore.

 

Il valore dell’offerta formativa della Scuola di Competenze 4.0

Al termine del corso, Iveco Group ha ritenuto opportuno estendere le competenze acquisite dalle due figure iscritte inizialmente, ad un numero più ampio di personale della stessa divisione.

Ha quindi ricontattato MADE4.0, per chiedere di ripetere lo stesso corso nella propria sede di Torino, per una ventina di figure della divisione manufacturing, in modo che potessero condividere le stesse esperienze ed acquisire delle competenze comuni, necessarie per una migliore collaborazione nello sviluppo di progetti che aumentino la propria competitività sul mercato.

MADE4.0 ha quindi erogato il corso nella sede dell’azienda, rispondendo in maniera proattiva all’esigenza dell’azienda richiedente. La capacità del Competence Center 4.0 di rispondere in modo agile e veloce alle specifiche esigenze della singola impresa, sia essa una piccola realtà imprenditoriale oppure una grande impresa, è uno dei punti di forza di MADE4.0, in grado di accompagnare le imprese nei loro percorsi evolutivi fornendo sempre una soluzione customizzata e costruita sulle necessità dell’azienda per affrontare il processo di transizione, anche sul lato della formazione.

L’obiettivo per il futuro di Iveco Group è quello di estendere il corso a tutta la divisione manufacturing. Apprezzando il valore delle competenze specifiche acquisite con la frequentazione del corso, l’azienda infatti ha identificato in un sapere comune e condiviso a tutti i livelli un elemento fondante per tutta la divisione.

La proposta formativa di MADE Competence Center I4.0 trova quindi una collocazione ottimale nel percorso che il settore manifatturiero italiano ha intrapreso nell’ultimo decennio e nelle sfide che affronta quotidianamente, essendo in grado di offrire un valore aggiunto prezioso in termini di competenze, aggiornamento e riqualificazione, di cui il mercato attualmente è privo.

La possibilità di interazione con altre realtà, offerta dal corso in aula, si rivela inoltre molto utile per le aziende in quanto rappresenta un’esperienza di confronto, miglioramento e crescita aziendale.

I corsi interaziendali di MADE4.0 costituiscono una piattaforma unica di dialogo e scambio di know how tra le imprese piccole e medie dell’ecosistema italiano che, attraverso la frequentazione del corso, possono fare networking e comprendere meglio anche il proprio posizionamento sulle tematiche 4.0 rispetto ai competitor all’interno del segmento di mercato a cui afferiscono e quindi capire a che punto del percorso si trovano e quanto ancora devono sviluppare le proprie competenze.

 

La formazione finanziata e le agevolazioni del PNRR

La Scuola di competenze 4.0 rappresenta un'opportunità unica per sfruttare le potenzialità della trasformazione digitale aumentando la competitività presente e futura di tutte le imprese. L’investimento in formazione rappresenta infatti l’unica arma realmente efficace per la competitività a medio e lungo termine, ed è in grado di garantire un ritorno sull’investimento superiore rispetto a molte altre strategie.

In più, oggi, l'accessibilità dei corsi è garantita dalle agevolazioni offerte dal PNRR, che consentono di usufruire di sconti in fattura che possono coprire anche integralmente i costi della formazione.

MADE 4.0, come soggetto attuatore del PNRR, rende disponibili contributi a fondo perduto con quote che vanno dal 100 al 30%, a seconda della tipologia di servizio e della dimensione delle imprese.

WP-Guida Innovation Manager